Privacy Policy

In ottemperanza al decreto legislativo del 30 giugno 2003 n 196, le fornisco alcune informazioni circa l’utilizzo dei suoi dati personali, i quali provengono da sua comunicazione spontanea nei miei confronti, da precedenti contatti, da fonti di pubblico dominio. I suoi dati saranno trattati esclusivamente al fine di soddisfare le sue esigenze.  Senza il loro trattamento, cui lei consente automaticamente proseguendo nell’interscambio informativo, l’unica conseguenza sarà che tali finalità non potranno essere realizzate. Il trattamento sarà realizzato mediante strumenti informatici e telematici. Tali dati non  saranno comunicati o accessibili a terzi, salvo i casi previsti dalla legge, inoltre le sono riconosciuti i diritti di cui all’articolo 7 del decreto legislativo 196/2003. La prego di non procedere alla comunicazione dei suoi dati sensibili, ossia i dati idonei a rilevare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni o organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonchè idonei a rilevare lo stato di salute e la vita sessuale, in quanto per questi dati non detengo l’autorizzazione necessaria al trattamento, ai sensi del 196/2003. Inoltre questo messaggio di posta elettronica contiene informazioni di carattere confidenziale rivolte esclusivamente al destinatario sopra indicato, e tutelate dal 196/2003.  Ne è vietato l’uso, la diffusione, distribuzione o riproduzione da parte di ogni altra persona. Nel caso aveste ricevuto questo messaggio di posta elettronica per errore, siete pregati di segnalarlo immediatamente al mittente e distruggere quanto ricevuto senza farne copia. Qualsivoglia utilizzo non autorizzato del contenuto di questo messaggio costituisce violazione dell’obbligo di non prendere cognizione della corrispondenza tra altri soggetti, salvo più grave illecito, ed espone il responsabile alle relative conseguenze. La legge che governa l’interscambio informativo tra lei e me è quella italiana, mentre il foro competente è esclusivamente quello di Milano. Nel caso lei risieda in uno stato differente dovrà verificare in autonomia e sotto la sua responsabilità che le norme locali non siano in contrasto con quelle italiane.